L’Associazione Italiana Soccorritori è nata a livello nazionale il 16 aprile 1970 al Policlinico di Milano per volontà di alcuni medici operanti nell’area dell’urgenza-emergenza e di alcune persone particolarmente sensibili.

Essa non ha fini di lucro e i soci svolgono la loro opera senza alcun compenso e in maniera del tutto volontaria.

L’Ente è articolato sul territorio italiano attraverso circa cinquanta sezioni tra loro autonome.

Attualmente i soci in Italia sono più di 40.000.

La sezione di Bassano del Grappa è stata fondata nel 1982 e da allora continua la propria attività senza soluzione di continuità.

I fondatori dell’Associazione erano tutti accomunati da due elementi fondamentali:

–           la consapevolezza della quasi totale mancanza nel nostro Paese di una cultura diffusa di pronto soccorso;

–           la volontà di modificare tale situazione attraverso l´istituzione di corsi per la preparazione, teorica e pratica, di qualsiasi cittadino al soccorso.

L’Associazione Italiana Soccorritori, pertanto, è stata costituita al fine di contrastare i fenomeni della mortalità e della presenza di gravissime lesioni, legate al mancato o intempestivo intervento di pronto soccorso nell’immediato periodo successivo all’evento acuto.

Il nostro motto è: “ATTI SEMPLICI PER SALVARE UNA VITA: 1° NON NUOCERE”.

Per non nuocere serve formazione sia teorica che pratica, che è e rimane uno dei nostri capisaldi.

Per maggiori informazioni:

Sezione di Bassano del Grappa

Il Primo Soccorso

Riferimenti Normativi